Sapri, alunno si ferì cadendo nel cortile della scuola. Cassazione condanna preside Principe. L’intervista

La Corte di Cassazione ha rigettato il ricorso proposto da Franca Principe, Dirigente scolastico dell’Istituto di Istruzione Superiore “Carlo Pisacane” di Sapri, condannandola per lesioni colpose gravi ad un mese di reclusione con pena sospesa  oltre ad una provvisionale di 15mila euro.

I fatti si riferiscono al ferimento di uno studente che, nel luglio del 2011, appena diplomato e mentre erano in corso gli esami di Stato, cadde nel cortile interno dell’edificio scolastico in seguito al cedimento di un lastrico che avrebbe dovuto essere inaccessibile. Il ragazzo fu soccorso e ricoverato all’ospedale di Sapri.

La Cassazione ha rigettato anche il ricorso dell’ingegnere Nicola Iannuzzi che, all’epoca dei fatti, era il Responsabile della Sicurezza dell’istituto scolastico. Per lui la stessa condanna inflitta alla preside Principe. 

Abbiamo raccolto una riflessione della dirigente Principe sul ruolo dei dirigenti scolastici oggi

Franca Principe

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su Facebook e Twitter.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Lascia un Commento