Sanza: Smaltimento illecito di rifiuti nel Parco del Cilento, due denunce

Operazione del Corpo Forestale dello Stato nel parco del Cilento dove questa mattina, nel comune di Sanza, sono stati denunciati due uomini responsabili a vario titolo di smaltimento illecito mediante abbandono e successiva combustione di rifiuti di origine animale. La scoperta è stata effetuata dai forestali in località Casali, durante un servizio finalizzato alla prevenzione ed al contrasto degli illeciti in materia ambientale. Notato un cumulo di rifiuti all’interno di un fondo agricolo recintato di proprietà privata confinante con la strada comunale, è stato accertato  che gli stessi rifiuti accumulati ed in gran parte bruciati, erano costituiti prevalentemente da scarti di origine animale e da numerosi cartoni parzialmente bruciati. Accertato l’abuso le Giubbe Verdi hanno posto sotto sequestro preventivo l’intera area, deferendo alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Lagonegro due soggetti di cui uno in qualità di produttore dei rifiuti e l’altro in qualità di proprietario dell’area.

Lascia un Commento