Sanza, scempio ambientale sull’antico Sentiero della Fede

Indagini a tutto campo da parte del comando della Polizia Municipale e dei Carabinieri forestali Sanza per alcuni lavori eseguiti nei giorni scorsi lungo il “sentiero della fede”.

Con alcuni mezzi meccanici, probabilmente un ruspa, ignoti hanno sventrato parte dell’antico sentiero che dalla località Corla giunge fino alla località Noce le Conche.

Il sentiero rientra tra gli itinerari della tradizionale salita della Madonna della Neve al Monte Cervato. Il sentiero quindi è stato “adattato” a pista carrabile per arrivare alla località Corla probabilmente con un fuoristrada. Indignati i confratelli dell’Arciconfraternita di Maria SS della Neve.

L’amministrazione comunale intanto sta valutando la possibilità di emettere un’ordinanza di chiusura al transito della carreggiata apponendo anche una sbarra e studiando le necessarie operazioni di ripristino del sentiero.

Lascia un Commento