Sanza (SA) – Rubavano portafogli, scoperti tre minorenni

Baby ladruncoli crescono. Hanno solo 15, 16 e 17 anni i tra componenti di una banda dedita al furto di portafogli scoperta dai Carabinieri della Stazione di Sanza. L’indagine è partita dopo alcune denunce presentate da giovani del posto, a cui, mentre giocavano a calcio presso il campo sportivo di Sanza, venivano rubati i portafogli dagli spogliatoi. Così, dopo aver ascoltato testimoni, visionato telecamere ed effettuato appostamenti, i carabinieri hanno colto i giovani in flagranza. Il modus operandi era sempre lo stesso. Uno dei giovanissimi, dopo aver forzato la porta d’ingresso con un piede di porco, si intrufolava all’interno degli spogliatoi, faceva razzia dei portafogli custoditi nei pantaloni o in borse e li passava ai due rimasti ad attenderlo fuori. Nel corso delle perquisizioni, sono stati recuperati cinque portafogli e la somma contante di circa 400 Euro. La refurtiva è stata restituita ai legittimi proprietari, mentre i tre giovanissimi sono stati denunciati per furto aggravato alla Procura dei Minorenni.

Lascia un Commento