Sanza (SA) – Assolto in secondo grado carabiniere coinvolto in incidente stradale su Bussentina

Assolto perché il fatto non sussiste. E’ quanto ha deciso la Corte di Appello di Salerno riguardo alla vicenda di un carabiniere rimasto coinvolto in un incidente stradale nel quale morirono due persone. La vicenda risale al 2003, quando Vincenzo V., attualmente in servizio presso la stazione dei carabinieri di Sanza, mentre viaggiava a bordo della propria auto, si scontrò con un motocarro all’interno di una galleria sulla strada provinciale "Bussentina", nel Golfo di Policastro. Nell’impatto, morirono gli occupanti del motocarro, due coniugi della zona. Il collegio difensivo, infatti, ha dimostrato che, al momento dell’impatto, nel tratto della galleria interessato dall’ incidente non era in funzione l’illuminazione elettrica e lo scontro sarebbe comunque stato inevitabile, dato che il motocarro, dopo aver perso il controllo, aveva occupato parte della carreggiata mettendosi di traverso. Il carabiniere è stato già assolto in primo grado.

Lascia un Commento