Sanza, riapre al culto la chiesa di san Francesco. Era chiusa da 6 anni per lavori di restauro

Riaprirà al culto dopodomani, domenica 2 aprile, a Sanza, la seicentesca chiesa di san Francesco chiusa nel 2011 per la realizzazione di importanti lavori di restauro e di recupero strutturale.

Dopo 6 anni di chiusura quindi sarà di nuovo fruibile la chiesa con l’intero complesso conventuale ad essa connessa.

Oltre un milione di euro di finanziamenti regionali sono serviti per i lavori che hanno riguardato l’intera struttura conventuale e, più in particolare, l’area esterna e la chiesa con il recupero degli arredi lignei e delle lapidi.

La chiesa di San Francesco d’Assisi, di epoca seicentesca, conserva al suo interno importanti opere tra le quali una statua in legno di san Pasquale Baylon e un prezioso dipinto del XVIII secolo raffigurante l’effigie di Padre Angelo da Maiori.

Alla cerimonia di riapertura al culto dopodomani alle 10.30 a Sanza, sarà presente anche padreAntonio De Luca, vescovo della diocesi di Teggiano-Policastro.

Lascia un Commento