Sanza, molte adesioni alla campagna contro il randagismo

Sono state diverse le adesioni alla campagna di sensibilizzazione contro il randagismo promossa dall’amministrazione comunale di Sanza in collaborazione con l’Asl di Salerno. Durante il primo appuntamento molti proprietari di cani hanno provveduto a far apporre il microchip al proprio cane.

L’identificazione è gratuita, e occorre presentarsi muniti di documento di riconoscimento e di Codice Fiscale. Chiunque non provvedesse all’iscrizione all’anagrafe canina sarà punito con una sanzione di quasi 155 euro. E’ necessario anche comunicare l’eventuale variazione del proprio domicilio, del trasferimento di proprietà, dello smarrimento, del furto e del decesso del proprio cane, pena una sanzione di 310 euro circa.  

Lascia un Commento