Sanza, la mostra “Firmato Diaz” per il centenario della fine della Prima Guerra Mondiale. Alcuni scatti

Sarà visitabile da oggi e fino al 4 novembre, presso le sale dell’antico monastero di Salemme, a Sanza, la mostra “Firmato Diaz” per onorare i cento anni dalla fine della Prima Guerra Mondiale.

Un vero e proprio viaggio nella memoria tra immagini, documenti storici, cimeli che raccontano storie di uomini e di battaglie, racconti di luoghi che furono teatro del grande scontro tra l’esercito Italiano e gli Austriaci. Un viaggio dal Passo del Tonale sino alla Marmolada, passando per l’altopiano del Pasubio, quello che fu all’epoca il confine conteso tra l’esercito italiano e quello austro-ungarico, oggi chiamato il Sentiero della Pace. 

Oggi pomeriggio l’inaugurazione

Ascolta il collegamento in diretta con Lorenzo Peluso e l’assessore Antonella Confuorto
Confuorto

 

Lascia un Commento