Sanza, individuati gli autori di una truffa e un furto

Individuati gli autori di una truffa con conseguente furto messi a segno a maggio a Casalle in Pittari e Sanza

Si tratta di due cittadini iraniani nei cui confronti, i carabinieri di Sanza, nella serata di ieri hanno eseguito una misura cautelare emessa dal Tribunale di Lagonegro (PZ) poiché risultati autori della truffa e consequenziale furto commessi nel mese di maggio 2017 nei comuni di Sapri e Caselle in Pittari.

Sono una donna e un uomo di 37 e 47 anni. Secondo l’accusa si sarebbero introdotti in una Farmacia del Comune di Caselle in Pittari e in una sala giochi del comune di Sanza, riuscendo ad impossessarsi di due cospicue somme di denaro, per 1300 euro. I due autori, adesso identificati e rintracciati nel comune a Castel Volturno (CE) e sono stati sottoposti all’obbligo di dimora in attesa del processo

Lascia un Commento