Sanza, il giovanissimo ingegnere Lorenzo Ciorciari alla guida della Consulta del Commercio e dell’Artigianato

E’ tra gli ingegneri più giovani d’Italia, Lorenzo Ciorciari, 26 anni, è il neo presidente della Consulta del Commercio e dell’Artigianato del comune di Sanza, eletto all’unanimità.

Nel Consiglio direttivo anche l’imprenditore edile Antonello D’Elia, l’imprenditrice del commercio Sabrina Russo, l’imprenditore del commercio Vito Citera, il professionista Vincenzo De Mieri che è stato eletto alla carica di vicepresidente.

A poco più di due mesi dalla costituzione del nuovo organismo consultivo promosso dall’amministrazione comunale, su impulso del Consigliere comunale delegato alle attività commerciali, Antonella Confuorto, partono le attività della Consulta che mira innanzitutto alla promozione ed alla tutela del settore economico e commerciale di Sanza.

“Ci metteremo subito a lavoro per raccogliere le prime necessarie istanze che arrivano dal mondo imprenditoriale locale – ha detto il presidente Ciorciari – quello che ci preoccupa maggiormente è l’inesorabile declino dell’artigianato. Occorre fare presto; lavoreremo fianco a fianco con l’amministrazione comunale per individuare percorsi e linee e di finanziamento che agevolino il ritorno ai mestieri e dunque all’artigianato” ha aggiunto ancora il presidente Ciorciari.

Al neo presidente ed al Consiglio direttivo della Consulta sono giunti anche gli auguri del sindaco di Sanza, Vittorio Esposito: “ho molto apprezzato la scelta di un giovane professionista alla guida di questo importante organismo, effettuata dai commercianti, imprenditori ed artigiani di Sanza, è il segnale inequivocabile che si punta sui giovani, così come abbiamo inteso fare anche come amministratori locali”

Lascia un Commento