Sanza, decine di carcasse di mucche scoperte in montagna

Non si sarebbe trattato di un abbattimento illegale oppure compiuto dal proprietario all’insaputa delle autorità sanitarie quello dei capi di bestiame trovati morti alle pendici del monte Cervati nel territorio di Sanza.

Gli animali sono stati uccisi in una operazione di polizia veterinaria che è in corso da diversi giorni proprio a Sanza congiuntamente tra ASL, Prefettura e Regione. Nella zona è stato infatti individuato un focolaio di brucellosi che ha colpito decine di animali allo stato brado che vengono abbattuti a colpi d’arma da fuoco.

Alcune carcasse sarebbero rimaste a terra perché il mezzo adibito al trasporto non riusciva a contenerle tutte.

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su Facebook e Twitter.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Lascia un Commento