Sanza: Al via la Sesta edizione del Premio Nazionale Canoro ‘Vito Curcio’

Radio Alfa, anche quest'anno, è partner del Premio Nazionale Vito Curcio “alle voci nuove della canzone italiana”. Mancano pochi giorni al termine delle iscrizioni per la sesta edizione del prestigioso premio che sarà assegnato il 2 agosto 2014 a Sanza (SA). Decine di iscrizioni da tutta Italia. C’è ancora tempo, fino al prossimo 15 luglio per candidarsi alla sesta edizione del Premio Nazionale Vito Curcio “alle voci nuove della canzone italiana”.

La manifestazione canora organizzata dall’associazione culturale “Amici rù Cavaliere”, in memoria di Vito Curcio, appassionato ed interprete della canzone melodica italiana, prematuramente scomparso nel 2008, prenderà il via il prossimo 31 luglio 2014 a Caselle in Pittari (SA) dove i concorrenti selezionati si esibiranno e saranno giudicati da una giuria popolare che procederà ad individuare i dieci finalisti e la classifica provvisoria del concorso canoro. La sera del due agosto a Sanza (SA) la finale del concorso, con l’assegnazione del Premio da parte di una giuria tecnica. Entrambe le serate si concluderanno con due distinti concerti musicali.

E’ possibile visionare e scaricare il bando di iscrizione al Premio, con scadenza 15 luglio 2014, sui siti del quotidiano online www.quasimezzogiorno.it nella sezione periodico, sul sito di Radio Alfa, partner dell’evento, www.radioalfa.fm. La partecipazione è gratuita. Possono fare domanda tutti gli artisti appassionati di canto a partire dai 13 anni.

Novità dell’edizione 2014, oltre la partnership con le manifestazione musicali BasiliCanta, festival canoro della Basilicata e con la prestigiosa manifestazione canora “Concorso regionale della canzone “Città di Rogliano” a cura del giornalista Fiore Sansalone. La sesta edizione del Premio Nazionale Vito Curcio “alle voci nuove della canzone italiana” vedrà la presenza della giornalista Valentina Graziosi, autore TV per trasmissioni Rai e Mediaset, che condurrà le due serate musicali. Informazioni possono essere richieste al direttore artistico dell’evento, il giornalista Lorenzo Peluso al numero di telefono 3470574159

Lascia un Commento