Sanza, 150 volontari per la pulizia del “Sentiero della Fede”

Più di 150 persone ieri sono salite sulla vetta del Monte Cervato per la “Seconda Giornata di Volontariato per Sanza”.

Dalle prime ore dell’alba, amministratori locali e tantissima gente, giovani e meno giovani, hanno sistemato e pulito la strada e i luoghi che conducono alla vetta del Monte.

Un lavoro urgente e necessario per sistemare la strada che nei prossimi giorni sarà oggetto del pellegrinaggio in vetta al Cervato per la Madonna della Neve.

L’iniziativa, nata su proposta di tanti giovani, ha mobilitato e coinvolto l’Arciconfraternita M.S. della Neve e l’Associazione L.A.I.C.A.

Una giornata particolare che, contestualmente, ha registrato il lavoro di altri volontari che partiti alle 4.00 di mattina da Sanza hanno sistemato e pulito l’antico “Sentiero della Fede” che percorrono i madonnari e la Madonna della Neve il 26 luglio di ogni anno e la notte tra il 4 ed il 5 agosto, dal Santuario Mariano sulla vetta del Cervato al piccolo Comune di Sanza.

“Un lavoro sinergico e di squadra perché è così che si fanno le cose, con la partecipazione di tutti – ha detto il sindaco Vittorio Esposito

Lascia un Commento