Santomenna, documento che attesta adozione trovatello. L’analisi dello storico Ulino

Apre nuovi scenari di studi, il documento antico datato 1880 rinvenuto nei giorni scorsi nel Municipio di Santomenna, nell’Alto Sele, che attesta l’atto di adozione di un trovatello.

La storia di un bambino, Francescantonio Leandro, che il 29.2.1880, all’età di circa due mesi, è stato trovato davanti la porta dell’abitazione di una donna di Santomenna che, qualche ora dopo, lo ha consegnato al Comune dove l’allora sindaco, insieme al vicesegretario comunale, su attestazione del medico condotto,  lo ha affidato ad una balia del paese.

Ne abbiamo parlato con uno dei massimi esperto di storia locale della Valle del Sele, il professore di storia e delegato alla cultura del Principato di Monaco, Maurizio Ulino

Ascolta l’intervista
Santomenna documento adozione

Lascia un Commento