Sant’Arsenio: Tanos, la Monte Pruno ospita emigranti Sud America

Giunti lo scorso 8 agosto a Teggiano da Argentina e Uruguay, i discendenti di emigranti italiani, una 40ina in tutto, nei giorni scorsi sono stati ricevuti anche dalla Banca Monte Pruno nella sede di Sant’Arsenio. L’istituto di credito ha aderito al progetto Tanos sull’emigrazione meridionale in Argentina e Uruguay, presentato un anno fa dal giovane ricercatore Fabio Ragone, che in sei mesi di viaggio e ricerca in Sud America ha portato alla luce un importante patrimonio documentale sulla storia dell’emigrazione campano e lucana.  

Gli ospiti del Sud America sono giunti nel Vallo di Diano in occasione dei festeggiamenti per i 300 anni della statua di San Cono e hanno visitato i luoghi del santo patrono di Teggiano e dell’intera Diocesi. La delegazione ospite era formata da rappresentanti istituzionali, educatori, alunni e comuni visitatori, tutti interessati a stabilire interscambi culturali tra le comunità italo-argentine, italo-uruguaiane e campano-lucane.

Lascia un Commento