Sant’Arsenio (SA) – Suoni da una terra antica, concerto per i 50 anni della Banca Monte Pruno

Un viaggio musicale che condurrà gli ascoltatori dal Vallo di Diano a Napoli, non solo geograficamente ma anche nel tempo si terrà al teatro comunale di Sant’Arsenio, sabato 8 settembre, alle 21.

“Suoni da una terra antica”, il titolo del concerto con il soprano Valentina Mastrangelo, il flauto di Antonio Cimino, la chitarra di Francesco Langone, e il contrabbasso di Cosimo Lingardo. L’appuntamento rientra nel programma di festeggiamenti del 50/mo anniversario della fondazione della Banca Monte Pruno.

 

Il concerto dell’8 settembre proporrà un programma elaborato sulla base di spartiti musicali ritrovati negli archivi storici e dei canti popolari del Vallo di Diano e dell’antica Lucania. Messi in relazione con la tradizione orale e strumentale della scuola napoletana, le tradizioni musicali del territorio sono state oggetto dell’instancabile azione di ricerca e rielaborazione che il Centro studi musicale del Vallo di Diano ha condotto dal 2004 ad oggi, dopo la prima fase di scoperta, studio, trascrizione e rielaborazione.

Lascia un Commento