Sant’Arsenio (SA) – Manca il gasolio, termosifoni spenti alla casa di riposo. Rimedia il Comune

Sono rimasti due giorni al freddo, a causa della mancanza di gasolio che il Distretto sanitario di Sala Consilina avrebbe dovuto rifornire per alimentare i termosifoni. E’ accaduto ai 50 ospiti, tra disabili psichici e anziani, della casa di riposo di Sant’Arsenio. La vicenda e’ stata resa nota dal sindaco del centro del Vallo di Diano, Nicola Pica, ed e’ stata temporaneamente risolta proprio dall’amministrazione comunale che ha fatto ricorso a un fondo di emergenza per acquistare duemila litri di gasolio per permettere all’impianto di riscaldamento di ripartire. Duro il commento del primo cittadino secondo cui "questo non può che essere il risultato di un vertice dirigenziale che ha abbandonato il Vallo di Diano e Sant’Arsenio, con il direttore sanitario che ‘sverna’ a Salerno e il direttore amministrativo che soggiorna a Vallo della Lucania".

Lascia un Commento