Sant’Arsenio (SA) – Arrivato il combustibile all’ospedale

E’ arrivato questo pomeriggio all’ospedale di Sant’Arsenio il rifornimento del combustibile, atteso da circa 10 giorni e  necessario per alimentare l’impianto di riscaldamento e i relativi servizi. Finora per riscaldare gli ambienti e l’acqua si è dovuto far ricorso a stufe elettriche e ai fornelli con i conseguenti disagi per i malati e gli operatori sanitari. La grave situazione era stata denunciata dal sindaco di Sant’Arsenio, Nicola Pica, ed era stata verificata dai carabinieri attraverso un sopralluogo. Ieri erano arrivate le scuse del Commissario Asl Salerno, Bortoletti, che ha pure annunciato provvedimenti per accertare eventuali responsabilità.

Lascia un Commento