Sant’Arsenio, il duro commento del sindaco Pica sullo stato della ex SS426

Nei giorni scorsi si è verificato ancora un grave incidente, per fortuna senza conseguenze rilevanti per le persone, lungo la ex SS 426, nei pressi del cimitero di Polla.

L’arteria, deteriorata e pericolosa per via dei lunghi e stretti rettilinei e delle improvvise curve a gomito, è storicamente una delle più insanguinate della viabilità provinciale. 

Un duro commento arriva dal sindaco Donato Pica secondo cui si tratta solo dell’ultima conferma dello stato di estrema pericolosità dell’arteria stradale in questione, che necessita di radicali interventi di adeguamento e messa in sicurezza. “Oltre a qualche sporadico taglio dell’erba nessuno ha mai assunto provvedimenti concreti” conferma Pica che, come accaduto per la cilentana, chiede di trasferire la competenza sulla strada all’Anas che ha maggiori mezzi e risorse a disposizione. Il Consiglio Comunale di Sant’Arsenio, nella seduta del 19 ottobre scorso, ha già deliberato in tal senso.

Lascia un Commento