Sant’Arsenio, il 17 e 18 agosto torna la rievocazione storica de “Il Brigante Tittariello”. Giovedì la conferenza stampa

Tutto pronto a Sant’Arsenio per la 18esima edizione della rievocazione storica “Il Brigante Tittariello”, di scena il 17 e 18 agosto. L’evento accende i riflettori sulla vita del Brigante Giovan Battista Verricella, detto Tittariello, nato a Sant’Arsenio il 13 ottobre del 1611. Guidò 300 briganti per la liberazione del suo popolo.  

La manifestazione, organizzata dalla locale Pro Loco, prevede un corteo storico per le vie del comune, e l’esibizione dei trombonieri, sbandieratori, giocolieri e musici. Durante l’evento sarà possibile degustare antichi piatti nelle caratteristiche taverne. Le novità dell’edizione 2018 dell’evento saranno presentate nel corso di una conferenza stampa in programma giovedì 9 agosto alle 11 presso la Sala Multimediale dell’Ente Provinciale del Turismo a Salerno.

Alla conferenza stampa, moderata da Gianna Giandomenico, prenderanno parte, Mario Marmo, presidente della Pro Loco di Sant’Arsenio, Alfonso Pepe, Consorzio Pro Loco Vallo di Diano – Cilento, Giuseppe Aromando , storico, Mario Perrotti, Segretario Provinciale dell’UNPLI, Donato Pica, Sindaco di Sant’Arsenio, Attilio Romano, Presidente del GAL Vallo di Diano, Raffaele Accetta, Presidente della Comunità Montana Vallo di Diano, Tommaso Pellegrino, Presidente dell’Ente Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni e Corrado Matera, Assessore Regionale allo Sviluppo e Promozione del Turismo.

Lascia un Commento