Sant’Arsenio – 50enne minaccia con la pistola il figlio della convivente

Un cinquantenne di Sant’Arsenio è stato denunciato dai carabinieri nella tarda serata di ieri per minaccia armata e detenzione illegale di armi. I militari sono intervenuti a casa dell’uomo a seguito della denuncia presentata dal figlio della donna che convive con l’uomo il quale ha riferito di essere stato minacciato con una pistola dal 50enne. In effetti quando i carabinieri hanno compiuto la perquisizione nel domicilio a Sant’Arsenio hanno rinvenuto una pistola giocattolo, priva del tappo rosso, imitazione di una pistola reale che è quella utilizzata per spaventare il ragazzo. In casa trovati anche un fucile da caccia calibro 12 e 78 cartucce dello stesso calibro illegalmente detenuti e quindi sequestrati.

Lascia un Commento