Santa Marina (SA) – Proseguono le attività di scavi nel parco archeologico

Da oggi e fino al 31 maggio gli scavi nel parco archeologico di località "Notaio Fulvio Pinto" a Policastro saranno visitati dai bambini delle scuole primarie e secondarie di Santa Marina. L’iniziativa rientra nel progetto "Policastro Archeologia", nato  dalla collaborazione tra il Comune di Santa Marina, la Soprintendenza per i Beni Archeologici di Salerno, Avellino, Benevento e Caserta e l’associazione "Etruria Nova Onlus". Al Campo Internazionale di Ricerca Archeologica partecipano studenti universitari provenienti da ogni parte d’Italia e del mondo, oltre ai volontari del posto. La campagna archeologica, nei tre anni di attività, ha portato al recupero di due aree di diverse epoche sovrapposte. Un primo livello che ha rivelato un edificio di tipo medievale ed un secondo livello risalente al terzo secolo dopo Cristo. Attualmente gli scavi si stanno concentrando nella zona sottostante, per studiare la morfologia di un edificio romano, forse un fabbricato termale. Gli scavi proseguiranno fino a fine giugno, chi volesse partecipare come volontario potrà farlo mettendosi in contatto con l’associazione "Etruria Nova Onlus", presente anche su facebook.

Lascia un Commento