SANREMO – Omicidio Isolani, convalidato il fermo dell’amico della vittima

E’ stato convalidato il fermo di Nicola Trazza, 25 anni di Praia a Mare, arrestato come indiziato per l’omicidio di Giovanni Isolani, 21 anni, nativo di Sapri, avvenuto a Sanremo il 16 dicembre scorso. Il Giudice per l’udienza preliminare del tribunale della città ligure ha emesso nei confronti di Trazza un provvedimento di custodia cautelare in carcere, ieri, al termine dell’udienza di convalida del fermo. Isolani è stato freddato con un colpo di pistola all’interno di un negozio di ortofrutta a Sanremo. Trazza, accusato di omicidio volontario e porto abusivo di armi, si è avvalso della facoltà di non rispondere. Il suo difensore, Luigi Patrone, ha detto di voler attendere di ricevere le carte dell’indagine prima di chiedere, lui stesso, un interrogatorio al pm. Secondo il difensore, " Trazza continua a dichiararsi innocente e a parlare di agguato teso da due persone su uno scooter, che il giorno dell’omicidio hanno inseguito Giovanni e Nicola che stavano scendendo in motorino per via della Repubblica, la parallela di strada San Martino".

Lascia un Commento