Sanità privata, Fp Cgil pronta a sciopero contro accordo Aiop. Cisl Fp e Uil Fpl non accettano lezioni

Skill Alexa di Radio Alfa per dispositivi Amazon Echo

La Funzione pubblica della Cgil-Campania è pronta a proclamare lo sciopero delle lavoratrici e dei lavoratori del comparto contro l’accordo sull’una tantum sottoscritto tra Aiop ed in sindacati della funzione pubblica di Cisl e Uil lo scorso 17 aprile.

“Una scelta necessaria – si legge nella nota della Cgil – vista la caparbietà, le prove di forza e le pressioni sui lavoratori che si stanno mettendo in campo nonostante le poche adesioni sul territorio regionale ad un accordo che mortifica – aggiunge la Cgil – la dignità di lavoratrici e lavoratori del comparto che si vedono riconoscere una miseria dopo 12 anni di attesa”. L’accordo – spiega lo stesso sindacato campano – non è in linea dal punto di vista economico, con identici accordi sottoscritti in altre Regioni d’Italia, poichè inferiore del 65%, e rispetto alle sentenze che in Campania stanno dando ragione ai lavoratori riconoscendo importi assolutamente più significativi.

Ma alla Cgil replicano i rappresentanti di Cisl e Uil che hanno firmato l’accordo con Aiop. Dicono: “Nel comparto sanità privata ci sono 4mila lavoratori aventi diritto al compenso una tantum, di questi 2.529 hanno scelto di aderire liberamente all’accordo sottoscritto dalla Cisl Fp e dalla Uil Fpl Campania”. “Anche se ci fosse stato un referendum, noi l’avremmo già vinto” affermano, in una nota, Lorenzo Medici e Vincenzo Martone, segretari generali della Cisl Fp e della Uil Fpl Campania.

L’accordo, che arriva dopo 10 anni, “prevede il pagamento relativo all’una tantum del periodo che va dal 2006 al 2010 e ad oggi infermieri ed operatori hanno già cominciato ad incassare i primi assegni” sostengono le due sigle sindacali firmatarie dell’accordo.

“Ognuno nell’ambito della propria autonomia può decidere le iniziative che ritiene più opportune, ma di certo non abbiamo bisogno di lezioni di democrazia da parte degli altri”, concludono Cisl e Uil funzione pubblica.

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su Facebook e Twitter.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.
Skill Alexa di Radio Alfa per dispositivi Amazon Echo

Lascia un Commento