Sanita’ privata convenzionata, sciopero revocato. Firma dell’intesa per inizio novembre

I medici della Sanità privata convenzionata della Cimop Campania hanno revocato lo sciopero previsto per oggi.

Lo hanno fatto nei giorni scorsi anche Cisl e Uil. Il segretario regionale del Cimop Pietro Ottomano spiega che la decisione di cancellare la giornata di sospensione delle prestazioni è stata decisa a seguito "del ricevimento della comunicazione dalla parte delle aziende di non interrompere l'assistenza ospedaliera in convenzione ai cittadini, continuando a garantire i Livelli Essenziali di Assistenza sul territorio regionale".

I ricoveri nelle strutture convenzionate infatti non sono stati bloccati e sono state ritirate le lettere di preavviso di licenziamento.

Lo ha confermato questa mattina a Radio Alfa il dottor Gianfranco Camisa, presidente dell’AIOP provincia di Salerno, Associazione Italiana Ospedalità Privata. Camisa annuncia la firma dell’intesa per l’inizio del prossimo mese.

Riascolta l'intervista QUI

Camisa su sanità privata in Campania

Lascia un Commento