Sanità, pochi medici di base ma la Regione Campania non assume quelli in graduatoria.

In Regione Campania non è dato sapere quanti medici di Medicina Generale mancano ad oggi e quali sono gli ambiti territoriali con criticità. 

La Regione non ha pubblicato entro marzo, secondo quanto previsto dalla normativa, l’elenco degli ambiti carenti e dunque non è possibile per i medici in attesa di assunzione avere tempi certi per un posto a tempo indeterminato. Una situazione che ovviamente rappresenta un disagio anche per i pazienti, in particolare gli anziani, costretti a subire lunghissime code e attese negli studi medici. Secondo unm’attuale analisi, molti medici di base, proprio a causa della carenza di colleghi e copertura dei posti, sono costretti a gestire fino a 1800 pazienti (il massimale è di 1500 con uno sforamento ammesso massimo fino ad altri 70) 

Al momento (mentre nelle altre Regioni italiane, soprattutto al nord, si sta provvedendo a coprire le lacune per il 2019) in Campania la situazione è congelata al 2017. 
Il 10 maggio i medici di Medicina Generale aderenti al movimento “medici senza carriere” protesteranno nei pressi della Regione Campania.

Abbiamo anticipato i tempi con il portavoce del Movimento, il dottore Salvatore Caiazza

Salvatore Caiazza

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su Facebook e Twitter.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Lascia un Commento