SANITA’ – Petrone interviene sulla bambina morta dopo il parto

Il consigliere regionale Anna Petrone, vicepresidente della V commissione permanente Sanità e Sicurezza Sociale, esprime solidarietà alla famiglia della neonata di Capaccio deceduta per complicazioni postparto. “E’ dovere delle istituzioni – afferma – passare dalla solidarietà formale a quella sostanziale”. Petrone da mesi denuncia agli organi competenti, Regione e ASL, l’assenza di una adeguata ambulanza neonatale in provincia di Salerno che non può essere giustificata dai tagli economici lineari alla sanità. “E’ intollerabile – prosegue Petrone – che si possa morire per un ritardo nel trasporto tra una struttura sanitaria all’altra”. Secondo la vicepresidente "bisogna attrezzare una ambulanza neonatale per ogni provincia in modo da evitare in futuro tragedie simili".

Lascia un Commento