Sanita’: Ostetricia e ginecologia via dall’Ospedale Fucito

Un nuovo fronte sembra aprirsi in tema di sanità e servizi nel salernitano.

Nella Valle dell’Irno ci si mobilita a  difesa dell’ospedale Fucito di Mercato San Severino. In effetti sembra che la ASL di Salerno con propria decisione aziendale sta lavorando al tarsferimento del reparto di ostetricia e ginocologia presso l’Ospedale di Cava de’ Tirreni. Nella vicenda è chiamato in causa anche il sindaco di Mercato San Severino, Giovanni Romano, accusato dai colleghi sindaci Gianfranco Valiante di Baronissi ed Amabile di Fisciano di aver concordato con il manager del Ruggi il trasferimento della ginecologica dal Fucito a Cava.

I sindaci stanno lavorando ad un documento che sarà inviato al più presto al presidente della giunta regionale Stefano Caldoro. 

Lascia un Commento