Sanità, nel 2017 record di donazioni d’organo in Campania. Cultura della donazione però ancora poco radicata

In un anno, tra il 2016 e il 2017 la percentuale di organi donati è aumentata di quasi il 20% in Campania

Numeri che hanno assegnato alla nostra Regione la maglia virtuosa in questo settore. Eppure la cultura della donazione è ancora poco radicata. Restano molti dubbi considerando che l’espianto di organi viene fatto a “cuor battente” ovvero quando il cuore continua a battere ma è piatta l’attività cerebrale. 

Di questo argomento si è parlato nei giorni scorsi in un approfondimento importante tenuto ad Angri. Nel corso dell’evento si è posto l’accento anche sull’importanza delle novità introdotte con la carta d’identità elettronica e la possibilità di poter dichiarare la propria volontà a donare al momento della richiesta della carta. 

Al microfono di Tiziana Zurro, il direttore del Distretto Sanitario della ASL Sarno Pagani, Antonio Russo e il medico legale Antonello Crisci. Ascolta le interviste  

Donazione organi, Russo e Crisci

Lascia un Commento