Sanità, nasce il Comitato per difendere il presidio di Castiglione passato dall’AOU Ruggi alla ASL

Super Fibra 1000 Mega Open Fiber

Giù le mani dal nostro Ospedale!

 

In campo il comitato cittadino pro sanità Costa d’Amalfi ricordando che “l’ospedale della Costa d’Amalfi sarà tolto dal Ruggi di Salerno. “Si prendono l’unico rianimatore, scrivono i membri del comitato, e l’unico cardiologo per turno dal nostro Ospedale: con la conseguenza che un cittadino in gravi condizioni, bisognoso di essere salvato dal rianimatore, oppure un cittadino colpito da aritmia, infarto o da patologia cardiaca verrà messo in ambulanza e correrà verso un Ospedale lontano col rischio di morire a Capodorso come accadeva 20 anni fa”.

Il comitato sottolinea anche un altro aspetto. I residente della Costa d’Amalfi che avranno bisogno di ricovero non saranno trasferiti a Salerno o a Cava ma a Nocera o a Sarno o dove ci sarà posto, come Solofra o Sapri.

I rappresentanti dunque invitano i sindaci, quali massima autorità sanitaria sul territorio, oltre alle vie istituzionali, ad intraprendere azioni eclatanti per difendere l’ospedale di Castiglione di Ravello. 

 

Per ricevere le nostre notizie in tempo reale, unisciti gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su FacebookTwitter e Instagram.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Super Fibra 1000 Mega Open Fiber
 

Lascia un Commento