Sanità, manca il personale. Reparti in tilt nei plessi della ASL. Il caso Sapri

Il numero esiguo di personale nelle strutture ospedaliere salernitane, dipendenti dalla ASL, rischia di mandare in crisi il sistema salute. E’ per questo che nei prossimi giorni si terrà un’assemblea pubblica convocata dalla Camera del Lavoro della Cgil di Sapri con i rappresentanti anche degli altri plessi. Il caso di Sapri è emblematico.
Sono diversi infatti i reparti gestiti da uno o al massimo due medici e molti infermieri sono costretti a compiti non propri per mancanza di assistenti sanitari.

Ne abbiamo parlato con il segretario della Camera del Lavoro Cgil di Sapri e responsabile RSU ASL, Mimmo Vrenna

Riascolta l’intervista realizzata da Ersilia Gillio

AVrenna su sanità nel Salernitano

Commenti (5)

  1. Franklin 10/07/2017
  2. gerardo triani 10/07/2017
  3. Simona 10/07/2017
  4. Ornella 10/07/2017

Lascia un Commento