Sanità, Lorenzin: in Campania cure sotto la soglia minima


La Campania è tra le 5 regioni in cui non si raggiunge la “soglia minima” delle cure garantite ai cittadini
dal Servizio sanitario, ovvero dei Livelli essenziali di assistenza, “nonostante un miglioramento dei conti negli ultimi anni”.
Lo afferma in un’intervista all’ANSA il ministro della Salute Beatrice Lorenzin, anticipando i primi risultati del 2015.
Oltre alla Campania, maglia nera anche per Calabria, Molise, Puglia e Sicilia, tutte in Piano di rientro o commissariate. Il punteggio minimo da raggiungere per essere adempienti rispetto all’attuazione dei Livelli essenziali di assistenza “è 160 ma dai primi risultati del 2015, la Campania presenta addirittura 99 punti. Un dato che la Lorenzin definisce preoccupante perché, rispetto al 2014, dove la regione raggiungeva un punteggio di 139, nell’ultimo anno si è notato un calo di ben 40 punti”.

 

Lascia un Commento