Sanità – Landolfi: “L’Asl è diventata una sezione di partito”

“Alla presentazione del Direttore Generale dell’Asl c’era tutto il Pdl salernitano. Il criterio adottato nella scelta è tutto qui! Mancavano solo i mandanti della sua nomina, Cirielli e Caldoro”.
Sono queste le prime dichiarazioni della Segreteria provinciale del Partito Democratico dopo la presentazione del nuovo manager dell’Asl di Salerno, Antonio Squillante. “La sede dell’Asl – scrive il segretario provinciale Nicola Landolfi – sembrava una sezione di partito, mancavano solo i simboli. “Noi – ha concluso – come al solito, vigileremo su un settore che continua a essere merce di scambio e terreno di clientele”.
Secondo il Pd la nomina di Squillante non sarebbe l’unica di ispirazione politica. A capo della direzione pianificazione strategica è stato nominato un funzionario regionale ex consigliere comunale di Salerno, molto vicino al governatore Stefano Caldoro.

Lascia un Commento