Sanità, la proposta della Fials per salvare i presidi e di Cava e di Mercato San Severino

Le Cotoniere Saldi
Skill Alexa di Radio Alfa per dispositivi Amazon Echo

Mario Polichetti della Fials salernitana lancia una proposta per evitare la chiusura degli ospedali di Cava de’ Tirreni e Mercato San Severino.

“Spostare l’attività medico-chirurgica nei plessi della provincia per evitare la congestione del “Ruggi” di Salerno. A Mercato San Severino vanno destinate anche le attività di ricerca universitarie”.

“In considerazione della ormai ingestibile congestione a tutti i livelli del plesso salernitano di via San Leonardo, nelle more dei lavori di ampliamento della struttura e di costruzione del nuovo plesso ospedaliero, per venire incontro ai bisogni incessanti dell’utenza che rappresenta il primo compito istituzionale del servizio sanitario nazionale, soprattutto nelle condizioni di urgenza-emergenza, propongo di trasferire l’attività medico-chirurgica presso i presidi ospedalieri di Mercato San Severino e Cava de’ Tirreni”, ha detto Polichetti. “Sarebbe inoltre auspicabile, per motivi di contiguità alla sede universitaria dei Campus di Fisciano e Baronissi, che le attività universitarie di ricerca clinica, di formazione e di assistenza si svolgessero prevalentemente a Mercato San Severino. Ovviamente il plesso andrebbe chiaramente migliorato e potenziato.

Questa nuova destinazione darebbe nuovo slancio e prestigio all’ospedale della Valle dell’Irno e consentirebbe ai docenti, agli studenti e agli utenti un assetto globale più funzionale”.

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su Facebook e Twitter.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.
Le Cotoniere Saldi
Vipnet, la soluzione per internet e voip senza linea fissa

Lascia un Commento