Sanità, carenza di personale nelle strutture dell’AOU Ruggi. L’appello dei sindacati

La stagione estiva è alle porte ma non si profila alcuna soluzione per integrare il personale dell’azienda ospedaliera di Salerno che già oggi lavora in condizioni di affanno.

Lo hanno sottolineato questa mattina i rappresentanti sindacali del Ruggi di Salerno nel corso di una conferenza stampa presentando allo stesso tempo una lettera aperta al governatore della Campania , ai consiglieri regionali, al presidente della quinta commissione, al sindaco di Salerno e al presidente della Conferenza dei Sindaci.

Un appello affinché si possa prevedere l’assunzione immediata di almeno 50 infermieri e 50 operatori socio-sanitari per evitare una drastica riduzione di posti letto per l’estate.

Inoltre è prevista per giovedì pomeriggio, in Piazza Municipio ad Amalfi, una manifestazione di protesta per contestare il provvedimento adottato dalla Direzione Sanitaria Aziendale dell’Ospedale Ruggi D’Aragona di Salerno che ha trasformato dal primo aprile il presidio di Castiglione di Ravello in un punto di primo soccorso, non piu’ in grado di garantire le prestazioni 24 ore su 24 per carenza di personale.

Ascoltiamo, al microfono di Barbara Albero, Margaret Cittadino, segretario Cgil Sanità
Margaret Cittadino Cgil

Lascia un Commento