SANITA’ – Baldi sul declassamento degli ospedlai di Roccadaspide e Oliveto

Il consigliere regionale Giovanni Baldi, componente della Commissione regionale Sanità, interviene sulla vicenda dell’imminente declassamento degli ospedali di Oliveto Citra e di Roccadaspide annunciata nella bozza di piano del project manager, Sara Caropreso. Per Baldi l’ospedale di Roccadaspide deve rimanere attivo in considerazione delle difficoltà di trasporto dei pazienti verso il primo pronto soccorso utile, e quindi la Caropreso dovrebbe rivedere con urgenza la proposta. Secondo il consigliere regionale occorre lasciare all’ospedale di Roccadaspide il pronto soccorso, la rianimazione e la cardiologia, e rimodulare le altre specialità. Lo stesso livello nelle capacità di risposta all’emergenza dovrà essere garantito anche per l’ospedale di Oliveto Citra.

Lascia un Commento