Sanità, Aziende autorizzate ad anticipare i soldi per le analisi. Nessuna interruzione dei servizi

Non sarà tollerata nessuna interruzione delle prestazioni dei centri di laboratorio accreditati. I dirigenti delle Asl ne risponderanno personalmente. Lo ha detto al termine dell’incontro con i manager della sanità campana, il presidente Vincenzo De Luca, che è anche commissario regionale proprio alla sanità. “Occorre garantire il servizio ai cittadini per tutto l’anno. Le coperture finanziarie sono state trovate, ma nessuna sciatteria organizzativa sarà tollerata” ha poi concluso.  

Nella sostanza. Le aziende sanitarie della Campania sono state autorizzate ad anticipare con fondi propri, gli esami e le analisi dei laboratori accreditati. E’ l’esito della riunione convocata ad horas questa mattina dal commissario ad acta per il Piano di Rientro, Vincenzo De Luca.

L’intenzione è quella di evitare ogni eventuale interruzione dei servizi sanitari offerti ai cittadini. Per coloro che avessero già fruito di prestazioni a pagamento, è stato deciso il rimborso previa presentazione al distretto di riferimento della relativa documentazione.

Il Presidente De Luca, ha chiesto alla guardia di Finanza di effettuare dei controlli a tappeto nelle strutture accreditate per individuare i responsabili di diversi casi eclatanti di richieste di pagamento per prestazioni sanitarie con spese ben al di sopra della norma. Una nuova riunione è stata convocata per domani a Palazzo Santa Lucia. Vi parteciperanno i dirigenti delle Asl campane per fare un nuovo punto della situazione con attenzione anche per i controlli e le verifiche sulla piattaforma Saniarp, il piano per gli screening oncologici.

Lascia un Commento