Sanità, De Luca ‘riaprirà l’albo dei direttori generali esteso a tutta Italia’

La Regione Campania riaprirà l'albo dei direttori generali che sarà esteso a tutta Italia. Lo ha annunciato il governatore della Regione Campania Vincenzo De Luca spiegando che in questo modo si potrà avere la possibilità di valorizzare le risorse della Campania ma anche di avere professionisti di Milano o di Bolzano, anche perché “noi – dice De Luca – con le nomine non dobbiamo farci clienti”.

Il presidente della Regione Campania ha annunciato che verrà abolita la doppia commissione per le nomine dei direttori generali: "Ci sarà una commissione unica, che da cinque membri passerà a tre, e che dall'albo prenderà la cinquina che verrà proposta alla parte politica. Mentre un'altra commissione si occuperà dell'aggiornamento trimestrale dell'albo dei direttori generali".

De Luca ha anche annunciato che a inizio dicembre si svolgeranno gli stati generali della sanità in Campania, con una giornata intera di discussione sulla sanità. Un nodo, secondo De Luca, per garantire trasparenza assoluta.

In tema di sanità il presidente della Regione ha anche evidenziato che uno dei primi obiettivi sono l'abolizione delle liste d'attesa e dei tetti di spesa che dovranno poter sostenere la spesa per tutto l'anno, senza che i fondi finiscano a luglio

Lascia un Commento