San Rufo (SA) – Aggredito Luca Abete, inviato di Striscia

Luca Abete, inviato campano di Striscia la notizia, oggi è stato aggredito violentemente a San Rufo mentre si accingeva a compiere un servizio per il TG satirico di Canale 5 sui patentini equestri rilasciati da un’azienda agrituristica.
Stando ad una prima ricostruzione dell’accaduto, Abete giunti nei pressi dell’azienda a San Rufo avrebbe cercato di fare delle domande a due persone su alcuni aspetti relativi al rilascio dei patentini e per tutta risposta sarebbe stato prima colpito dallo sportello di una vettura e poi preso a calci.
Oltre ad Abete è stato aggredito anche uno dei due cameraman che erano con lui. Abete e l’operatore di ripresa sono stati trasportati al pronto soccorso dell’ospedale di Polla dove sono stati medicati e dimessi intorno alle 17.
Nel corso dell’aggressione è stata danneggiata una telecamera e parte dell’attrezzatura utilizzata per le riprese. Nei confronti degli aggressori è stata sporta denuncia presso la stazione Carabinieri di Polla.
In ospedale a fare visita all’inviato di Striscia la notizia e per portare le scuse a nome di tutta la comunità di San Rufo si è recato il vice sindaco del paese.

Intervista a Luca Abete
  

 Luca Abete davanti al pronto soccorso dell’ospedale di Polla (SA)

Lascia un Commento