San Pietro al Tanagro, arrestati due pregiudicati scoperti con armi

Skill Alexa di Radio Alfa per dispositivi Amazon Echo
Le Cotoniere Saldi

Un italiano di 51 anni ed un rumeno di 48 sono stati arrestati per detenzione e porto di arma ricettata e munizioni. E’ accaduto nella notte a San Pietro al Tanagro. 

I militari del Radiomobile e della Stazione di Sala Consilina, nel corso di servizio perlustrativo, hanno intimato l’alt a un’auto con a bordo i due. 

L’auto si è fermata presso un’area di servizio di San Pietro al Tanagro ma proprio in quel momento, uno dei due occupanti, il cittadino straniero, ne ha approfittato per scappare nelle campagne circostanti  e lanciando in un bidone della spazzatura una pistola semiautomatica 7.65, perfettamente funzionante, completa di serbatoio con 6 proiettili. 
I Carabinieri, hanno rintracciato l’uomo in fuga ad Atena Lucana e lo hanno arrestato.
All’interno dell’auto i carabinieri hanno sequestrato altri 14 proiettili calibro 7.65, sottoponendo complessivamente a sequestro l’arma semiautomatica e 21 munizioni.
L’arma è risultata rubata a Capaccio Scalo nel luglio del 2015 e ora sarà sottoposta ad accertamenti balistici per verificare un suo eventuale utilizzo
Gli arrestati sono stati sottoposti agli arresti domiciliari

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su Facebook e Twitter.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.
Vipnet, la soluzione per internet e voip senza linea fissa
Le Cotoniere Saldi

Lascia un Commento