San Matteo. Lo studioso Carmelo Curro’ propone il test del DNA sulle spoglie (AUDIO)

Un uomo di 60 anni di razza ebraica e della tribu' di Levi. E' questo l'identikit di San Matteo o almeno quello che potrebbe risultare dall'esame del DNA che si potrebbe effettuare sulle spoglie del Santo Evangelista custodite nella Cripta del Duomo di Salerno

Esame, a poche ore dalla festa per il Santo Patrono di Salerno, riproposto dallo studioso Carmelo Curro' che già tempo fa aveva chiesto di analizzare i resti tanto da spazzare il campo ad ogni dubbio sulla loro veridicità.

Riascolta l'intervista realizzata da Barbara Albero  
 

Intervista Curro'

Lascia un Commento