San Marzano sul Sarno, chiuso il processo Brasilandia

Skill Alexa di Radio Alfa per dispositivi Amazon Echo
Radio ALFA, LIVE • LOCAL • SOCIAL

Sono stati condannati ad un anno e 4 mesi di reclusione per favoreggiamento della prostituzione due persone, un uomo e una donna, imputate nel processo  “Brasilandia”, con la concessione della sospensione della pena.
Lo scrive SalernoToday. I due erano coinvolti in un giro di ragazze sudamericane avviate alla prostituzione attraverso un locale pubblico a San Marzano Sul Sarno.

Nel corso dell’inchiesta partita nel 2008, erano state raccolte numerose intercettazioni, che rivelavano contrattazioni su prezzi e modalità di svolgimento delle prestazioni, attività di sfruttamento, adescamenti e incontri dietro pagamento di cifre comprese tra i 300 e i 1.200 euro.

 

La donna sarebbe per la precisione accusata di aver “arruolato” le ragazze pronte ad intrattenere gli uomini che partecipavano alle feste. Dagli elementi emersi durante l’indagine dei carabinieri di Nocera, anche la lotteria del sesso: comprando un numero a 20 euro, in quello stesso bar, i clienti venivano informati con discrezione che avrebbero potuto vincere anche un rapporto sessuale 

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su FacebookTwitter e Instagram.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Vipnet, la soluzione per internet e voip senza linea fissa

Lascia un Commento

Contattaci whatsapp