San Marzano sul Sarno, accoltellamento per il furto di un cellulare. Condannato

E’ stato condannato a 4 anni e 10 mesi di reclusione, per il reato di tentato omicidio, il 18enne di San Marzano sul Sarno che nel marzo scorso accoltellò un ragazzo di 25 anni e poi subito dopo il padre della vittima che aveva provato a sedare l’aggressione.

Quel giorno il 18enne aveva accusato il 25enne del furto di un cellulare caduto di tasca da un ragazzino. Era andato da lui per dirgli di averlo visto sapendo a chi apparteneva il cellulare. Ma il 25enne gli disse di farsi gli affari suoi e da lì l’aggressione. Il 18enne colpì l’altro all’addome con un coltello. Per il giovane imputato, la procura aveva chiesto una pena di 10 anni. La sentenza è stata emessa dal al termine del rito abbreviato.

Il 18enne è stato condannato a 4 anni e 10 mesi di reclusione, per il reato di tentato omicidio

Lascia un Commento