San Marzano s.S. (SA) – Tenta di uccidere i vicini con il gas. Arrestato un 63enne

Aveva praticato un foro che dal soffitto della cantina di sua proprietà finiva direttamente nella camera da letto di alcuni vicini e tramite una cannuccia rigida, lunga 2 metri, collegata ad una bombola di gas, ha tentato di avvelenare la coppia facendo uscire il gas mentre i due dormivano. L’incredibile vicenda ha come protagonista un uomo di San Marzano sul Sarno, Francesco Scafarto di 63 anni. Questa mattina, sul posto, in via Enrico Fermi, sono intervenuti i carabinieri allertati dalla coppia, preoccupati per il forte odore di gas. I militari hanno immediatamente notato il forellino sul pavimento della camera da letto e deciso di ispezionare la cantina scoprendo la bombola di gas. Scafarto è stato arrestato per tentato omicidio plurimo e tentata strage. Alla base del gesto ci sarebbero futili motivi legati a una controversia tra vicini.

Lascia un Commento