San Mango Piemonte: sequestrato centro comunale di raccolta rifiuti

I Carabinieri del NOE di Salerno, hanno apposto i sigilli di sequestro a un’area comunale adibita a sito di stoccaggio temporaneo dei rifiuti solidi urbani a S.Mango Piemonte. Nel corso di un sopralluogo, i carabinieri hanno accertato che sull’area vi erano stoccate diverse quantità e qualità di rifiuti depositati direttamente sul suolo, ma anche diversi cassonetti in ferro visibilmente danneggiati, alcuni pneumatici di autovetture fuori uso, mobili in legno, materassi, poltrone, frigoriferi e televisori fuori uso. Inoltre, sempre direttamente depositato sul suolo un cumulo di rifiuti speciali di alcuni metri cubi costituito da materiale bituminoso proveniente da lavori di manutenzione del manto stradale. Infine, in due punti dell’area, è stata notata la presenza di residui di rifiuti inceneriti anche se è stato impossibile identificarne la tipologia. I carabinieri hanno verificato che la realizzazione e l’utilizzazione dell’area comunale di San Mango Piemonte,  quale centro di raccolta dei rifiuti solidi urbani avveniva in assenza della prescritta autorizzazione e senza possedere i requisiti tecnico gestionali previsti per legge. Un dirigente comunale è stato denunciato. 

Lascia un Commento