Salvitelle: Sebastiano Perretta miracolato da San Sebastiano. Ascolta la sua testimonianza

Domani 20 gennaio ricorre la festività di san Sebastiano martire, santo patrono di diversi comuni della provincia di Salerno, tra cui Salvitelle, dove la comunità è già in festa.

Domani alle 11 nella Chiesa Madre si terrà la Messa solenne presieduta da monsignor Pasquale Cascio, arcivescovo di S.Angelo dei Lombardi-Conza-Nusco e Bisaccia in provincia di Avellino e concelebrata da ben 11 sacerdoti.

Per l’occasione abbiamo voluto dare voce ad una persona di Salvitelle, molto devota a San Sebastiano, che sostiene di aver ricevuto un miracolo dal santo. Si tratta del 42enne Sebastiano Perretta, caporal maggiore scelto nell'esercito dal luglio del '93, in missione all'estero, il quale sostiene che San Sebastiano, il santo militare, lo avrebbe fatto risvegliare dal coma farmacologico, cui era sottoposto dopo un terribile incidente in cui il 3 settembre del 2004 perse una gamba.

Sebastiano Perretta afferma di aver sognato San Sebastiano e di essersi risvegliato subito dopo grazie all’intercessione del santo.

 

Attualmente Sebastiano Perretta riveste il ruolo civile dell'amministrazione difesa come assistente amministrativo presso l'ufficio del comando comprensorio di Persano.

Perretta ha voluto raccontare la sua storia a Lucia Giallorenzo. Riascoltalo QUI

Intervista Perretta

Lascia un Commento