Salvataggi in mare ad Eboli e nel Cilento. I dettagli

Domenica di salvataggi in mare sul territorio salernitano.

Un uomo di 50 anni di nazionalità ucraina ha rischiato di annegare ad Eboli in località Campolongo. L’uomo si era tuffato nel tratto di spiaggia libera adiacente il lido Blue Beach quando non riusciva più a tornare a riva. E’ stato quindi salvato dai bagnini dello stabilimento balneare e il personale della Security Point. Sia il 50enne che uno dei bagnini sono stati ricoverati all’ospedale di Eboli per accertamenti.

Anche ad Acciaroli, nel comune di Pollica, tre giovani, tutti al di sotto dei trent’anni, stavano facendo il bagno quando sono stati trascinati a largo dalle onde e dalla corrente. Sono state alcune persone presenti sul posto a gettarsi in mare e a riportarli a riva. Per uno dei tre il salvataggio è stato molto più complesso dal momento che aveva già bevuto molta acqua. Per fortuna per i tre solo un grosso spavento.

Anche a Capaccio Paestum, lungo il litorale della Laura, è stato salvato un 50enne.

Lascia un Commento