Salerno: Violeva aiutare una prostituta, picchiato e ferito alla lingua

Picchiato e ferito alla lingua forse per costringerlo a non parlare. La vittima è un 43enne di Pontecagnano che nella notte è stato aggredito da un giovane straniero mentre si intratteneva con una giovane prostituta bulgara di 24 anni. E' probabile che l'uomo volesse aiutare la giovane lucciola, con la quale intratteneva rapporti frequenti, a cambiare vita. Un'intenzione che ha ha spinto coloro che gestiscono il giro di prostituzione sulla litoranea ad "entrare in azione". Stanotte un giovane straniero ha picchiato selvaggiamente il 43enne procurandogli fratture agli arti, contusioni e un profondo taglio alla lingua. Per gli uomini della Squadra mobile di Salerno che sono intervenuti sul posto, proprio il taglio sulla lingua, rappresenta un evidente avvertimento a tacere.
L'uomo è stato ricoverato all'ospedale San Giovanni di Dio e Ruggi d'Aragaona di Salerno mentre o poliziotti sono sulle tracce dell'aggressore e dei mandanti.

Lascia un Commento