SALERNO – Vigili urbani aggrediti nel centro storico. Stavano controllando le emissioni sonore.

Agenti di Polizia Municipale sono stati aggrediti nella notte a Salerno. I caschi bianchi stavano controllando le emissioni sonore all’esterno di un locale poco dopo l’una.  In sei, come stabilito dall’Amministrazione Comunale, erano dinanzi ad un locale pubblico quando all’improvviso sono stati accerchiati e aggrediti da almeno una trentina di persone. In tre hanno avuto la peggio. Una donna e due uomini sono stati portati all’ospedale per le cure del caso.
Durissimo il sindacato secondo cui "t
anto tuonò che piovve. Da tempo il sindacato chiede un incontro sulla riorganizzazione della Polizia Municipale di Salerno e sollecita una risposta eccezionale per fronteggiare la situazione ordine pubblico in città. Altri episodi del genere potranno verificarsi a Largo Campo o sulla Lungomare. C’è bisogno di un intervento congiunto tra le varie forze dell’ordine. Se non si opererà in modo adeguato i viali della Lungomare rischiano di diventare un altro luogo pericoloso. Per erogare sicurezza dobbiamo essere noi in sicurezza. Non si possono pretendere servizi che negli altri anni erano interforze. I vigili chiedono di dividere la città in zone interforze”

Lascia un Commento