Salerno: vicenda Codacons Campania- Salerno Sistemi. Condannata quest’ultima

La Corte d’Appello di Salerno ha posto fine ad un’annosa vicenda insorta tra il CODACONS CAMPANIA e SALERNO SISTEMI, che come concessionaria del servizio idrico per la città di Salerno, non considerava le utenze idriche presenti nei box e garage come locali di pertinenza degli immobili, ma come utenze non domestiche. Il comportamento adottato da Salerno Sistemi comportava un aggravio di spesa ingiustificato per gli utenti. Oggi il collegio della Corte d’Appello, ha ritenuto illegittimo il comportamento della Salerno Sistemi perché in contrasto non solo con le vigenti disposizioni di legge ma anche con il Regolamento della SIIS, gestore unico dell’ATO Sele, a cui aderisce Salerno Sistemi. La società quindi, è stata condannata non solo alla cessazione del comportamento contestato, ma anche alla restituzione delle somme non dovute.

Lascia un Commento